Archivio novitá

Nuova incubatrice

Si tratta di un'apparecchiatura ultra-sofisticata e di ultima generazione, il cui funzionamento – non più meccanico ma elettronico – la rende capace di "autosorvegliarsi" e "autoregolarsi". Essa è infatti in grado di misurare sia il flusso dell'ossigeno, sia la temperatura all'interno dell'abitacolo, nonché di correggere - immediatamente ed automaticamente - i livelli alterati, mantenendoli sempre ottimali, anche con lo sportello aperto. Ora la Clinica Santa Chiara - con due incubatrici e un lettino termico – è pronta ad ospitare 4 piccoli pazienti contemporaneamente, poiché la nuova incubatrice è gemellare, quindi a due piazze.




Torna indietro